Ritratto

Come pesce

guizzo

nel mare scuro

dei tuoi occhi.

E la fronte severa

mi cruccia lo sguardo.

Fra le labbra morbide

e le spalle larghe

riesco a scomporre i pensieri.

Mi aggrappo

alla ciocca mossa

di capelli corvini.

Lieve sorriso

non farmi aspettare.

Gabriella Paolini

 

Sotto licenza Creative Commons BY-NC-ND


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.