Mille chilometri

Oltre mille chilometri,

mille chilometri di città,

di prati, di nuvole,

di alberi e di mare.

Mille chilometri di persone,

di giorni e di notti.

E’ tardi,

forse stai già dormendo,

o forse pensando,

ridendo, piangendo,

amando, scherzando.

E’ difficile pensare

che mi manchi.

Il tuo viso, i tuoi occhi,

le tue mani affiorano

nei miei pensieri

come rami nella nebbia.

Corpo lontano

mille e mille chilometri.

Gabriella Paolini

 

Sotto licenza Creative Commons BY-NC-ND


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.